Trasmissione prospetto informativo disabili

A partire dal 15 e sino al 31 gennaio 2011 i datori di lavori pubblici e privati che alla data del 31/12/2010 occupano almeno 15 dipendenti, devono inviare esclusivamente per via telematica il prospetto informativo sui lavoratori disabili.
E’ previsto un particolare regime per le aziende che occupano da 15 a 35 lavoratori: l’obbligo di presentare il prospetto sorge solo dal momento in cui devono eseguire l’assunzione del soggetto diversamente abile. Questa circostanza si concretizza in caso di nuove assunzioni effettuate dopo il quindicesimo dipendente. Per verificare il superamento della soglia dei 15 dipendenti si devono considerare esclusivamente i lavoratori computabili e non il totale dei dipendenti occupati. A tal fine sono confermate le disposizioni degli anni passati.
La procedura per l’invio online si effettua dal sito della Regione di appartenenza. Se questa non ha messo a disposizione il software sarà possibile inviare il prospetto dal sito del ministero del Lavoro.
Se si usa una modalità diversa da quella telematica per inviare il prospetto si va incontro alla sanzione di € 635,11.
Ricordiamo, inoltre, che l’obbligo di assumente persone diversamente abili è sospeso, a fronte di una richiesta da presentare al servizio provinciale competente, per i datori di lavoro che versando in stato di crisi ricorrono a alle procedure di mobilità, ai contratti di solidarietà, ai licenziamenti collettivi nonché alla cassa integrazione straordinaria. Resta, in ogni caso, l’obbligo di trasmissione del prospetto informativo.

You should be logged to write a comment