Sisas, raggiunto ieri l’accordo col Comune

L’Azienda garantirà la prosecuzione del servizio e l’occupazione pur non avendo partecipato alla nuova gara d’appalto

Nella serata di ieri, martedì 30 marzo, la Sisas, azienda che gestisce i parcheggi pubblici in città, assistita da Confapi Matera, ha raggiunto l’accordo col Comune per una proroga di sei mesi del servizio.
Pur essendo in proroga ormai da tre anni e pur non avendo partecipato alla gara d’appalto per il nuovo affidamento della gestione dei parcheggi, la Sisas ha sempre garantito la continuità del servizio e ora si fa carico della questione sociale, per di più in un periodo di crisi e di restrizione della mobilità, come quello attuale, che evidentemente riduce i flussi dei parcheggi.
L’Associazione, che con la Direzione e l’Ufficio Sindacale ha seguito passo dopo passo la vicenda, dà atto all’Amministrazione Comunale della disponibilità dimostrata nel trovare l’intesa e smentisce ogni voce, alimentata da alcuni, che vedeva la Società inadempiente verso i lavoratori e verso il Comune. La Sisas, infatti, ha sempre rispettato con puntualità gli impegni presi, sia nei confronti dei dipendenti che nei confronti dell’Amministrazione Comunale.
Pertanto, secondo Confapi Matera, con il contratto scaduto e con il nuovo bando pubblicato ma ancora da espletare, quella della proroga era ed è l’unica strada perseguibile, a garanzia della prosecuzione del servizio e soprattutto a salvaguardia dei livelli occupazionali, che in tal modo sono pienamente garantiti fino alla scadenza della proroga o comunque fino all’espletamento della nuova gara d’appalto.

You should be logged to write a comment