Si è insediato l’Organismo Paritetico Provinciale in materia di salute e sicurezza di Confapi Matera

Presso la sede di piazza Mulino si è insediato l’Organismo Paritetico Provinciale in materia di salute e sicurezza di Confapi Matera, formato complessivamente da dodici persone,  individuate per la componente datoriale nelle persone di  Pasquale Latorre, coordinatore, e Rossana Sassone, Caterina Sileo, Vitalba Acquasanta, Francesca Buono e Angelo Raffaele Morelli, e per la componente sindacale dal coordinatore Eustachio Gaudiano e Margherita Dell’Otto della Cisl Matera, Simone Randò e Giovanni Lastella della Cgil Matera, Caterina Francione e Filippo Viggiano per la Uil Matera.

Con tale adempimento si rende operativa l’articolazione territoriale di un modello organizzativo nazionale di Confapi e di CGIL-CISL-UIL, che si prefigge di attuare sistematiche attività in materia di sicurezza sul lavoro e l’importante ruolo di servizio e informazione nei confronti dei lavoratori e delle imprese.

Infatti, l’OPPC di Confapi Matera è stato costituito per favorire la conoscenza delle linee guida e buone prassi in materia di salute e sicurezza sul lavoro, con particolare riferimento alle metodologie di valutazione del rischio, promuovere all’0rganismo regionale di Basilicata i fabbisogni specifici del territorio, connessi con l’applicazione del D.lgs. 81/2008, ricevere i verbali con l’indicazione del RLS eletto e trasmettere all’OPRC di Basilicata l’elenco dei nominativi degli eletti stessi e delle relative aziende di appartenenza, ricevere le designazioni dei nominativi dei Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) da parte delle organizzazioni sindacali proponenti e validare i progetti formativi aziendali dei lavoratori neo-assunti.

You should be logged to write a comment