Seminario sul Regolamento in materia di Terre e Rocce da Scavo

Martedì 19 febbraio 2013, presso la sala consiliare dell’Amministrazione Provinciale di Matera con inizio alle ore 16.30, si terrà un seminario di approfondimento sulla normativa delle Terre e Rocce da Scavo, con l’analisi di tutti gli aspetti più controversi del decreto ministeriale 10 agosto 2012 n. 161 in vigore dallo scorso ottobre. Alla chiusura del termine sono pervenute oltre 150 adesioni di tecnici, funzionari pubblici, organi di controllo ed imprese di scavo e movimento terra.
Il seminario è organizzato dalla Società CERPES srl di Matera, specializzata in campo ambientale, con il patrocinio di Confapi Matera, della Provincia di Matera, dell’Edilcassa di Basilicata e dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Matera.
Il programma prevede gli interventi dell’ing. Emanuele Vizziello e della dr.ssa Grazia Sileo, tecnici della Società, del dr. Raffaele Manicone, Comandante Provinciale del Corpo Forestale dello Stato e dell’avv. Vitalba Spagnuolo. Modera il dr. Vincenzo Matera, amministratore unico di CERPES.
    Il Dm n. 161/2012, che regolamenta la gestione delle terre e rocce da scavo provenienti da attività di costruzione o dalla lavorazione di materiali lapidei, individua procedure complesse dal punto di vista tecnico e amministrativo e si presta a diverse formule interpretative che il seminario si propone di chiarire.
Essenzialmente tre gli aspetti che saranno affrontati nel corso del seminario.
1.    Ambito di applicazione del DM 161/2012 e casi di esclusione; la gestione delle terre da scavo tra le definizioni di rifiuto e sottoprodotto; la cessazione della qualifica di sottoprodotto per le terre e rocce da scavo;  approvazione ed esecuzione del piano di utilizzo; trasporto e deposito intermedio; criticità e problemi aperti; il documento di trasporto; la dichiarazione di avvenuto utilizzo.
2.    Controlli, responsabilità e sanzioni.
3.    Profili penali e giurisprudenza.

You should be logged to write a comment