Problematiche connesse al turismo e all’accoglienza turistica Confapi scrive a De Ruggieri e a Selvaggi

Con una nota inviata al sindaco di Matera De Ruggieri e all’assessore al Turismo Selvaggi, il presidente di Confapi Matera Enzo Acito ha richiamato l’attenzione su alcune  problematiche relative al turismo e all’accoglienza turistica,” non solo in coerenza con il ruolo di capitale europea della cultura per il 2019, ma soprattutto per dare un’immagine nuova della città rivitalizzando, nel contempo, uno dei pochi comparti trainanti della nostra economia”.
Guide turistiche, convegnistica e terminal bus sono le questioni sollevate nei confronti del sindaco di Matera e del neo nominato assessore al Turismo e alla Gestione dell’Accoglienza.
In primo luogo, il presidente Acito ha evidenziato che, “al fine di creare nuovi posti di lavoro nel settore e di arginare il fenomeno dell’abusivismo, sarebbe opportuno che il Comune si attivi per ottenere che la Provincia proceda celermente ad emanare bandi per l’abilitazione alla professione di guida turistica, così come previsto dall’apposita delega regionale ricevuta in materia”. Attualmente l’accesso alla professione è regolamentato dalla Provincia che, su delega della Regione, tramite specifici bandi rilascia un patentino dopo aver superato un esame di abilitazione.
“Di pari passo – scrive il presidente di Confapi Matera –  occorre una maggiore attenzione e una più rigorosa vigilanza per la presenza di guide turistiche abusive provenienti dalla vicina Puglia, con una particolare concentrazione nei fine settimana, che attraverso una concorrenza sleale turbano il mercato, sottraggono concrete opportunità di lavoro a coloro che operano nel rispetto delle regole e forniscono un servizio di qualità scadente che lede l’immagine della città”.
Un altro tema sollevato riguarda l’opportunità di semplificare maggiormente l’accesso alle strutture del centro cittadino dedicate alla convegnistica, per cui oggi permangono ostacoli di varia natura che non ne agevolano la fruizione. Sono diversi, infatti, i <contenitori> dedicati ai convegni che spesso non sono resi fruibili a coloro che ne fanno richiesta.
Da ultimo, Acito ha riproposto l’annoso problema di un terminal bus attrezzato per l’accoglienza turistica e distinto da quella degli studenti durante l’anno scolastico, evitando concentramenti e sovrapposizioni. Fra due mesi, infatti, alla ripresa delle attività scolastiche la concomitanza di bus turistici e di pullman di studenti creerà notevole caos al traffico veicolare ed enorme disagio alla collettività.
Un’adeguata accoglienza turistica, infatti, non può prescindere da un’apposita zona di fermata dei pullman per effettuare il trasbordo dei turisti, con bagni pubblici e punti di ristoro.
Un mese fa Confapi Matera aveva chiesto un incontro al Sindaco De Ruggieri per la questione dell’area fieristica permanente, di cui si avverte fortemente il bisogno per la soddisfare la domanda di internazionalizzazione che proviene dal sistema imprenditoriale locale.

You should be logged to write a comment