PREZZARIO REGIONALE 2010

TARIFFA DI RIFERIMENTO DEI PREZZI PER L’ESECUZIONE DI OPERE PUBBLICHE – EDIZIONE 2010

 

Pubblicato su BUR n. 12 del 25 febbraio 2010;

Dopo un percorso complesso e laborioso durato oltre un anno, la Regione Basilicata presenta il Prezzario regionale di riferimento per le opere e i lavori pubblici, edizione gennaio 2010, così come previsto da un ambizioso progetto del Dipartimento Infrastrutture Opere Pubbliche e Mobilità della Regione.

Il prezzario rappresenta un valido strumento di riferimento per le opere pubbliche ricadenti in Regione, utile ai progettisti, ai direttori dei lavori, alle Amministrazioni Pubbliche ed agli addetti del settore dell’edilizia. Uniforma i comportamenti di tutti gli operatori del settore per la trasparente e legittima gestione dei lavori infrastrutturali della Pubblica Amministrazione.

I suoi contenuti si sono progressivamente affinati e migliorati, grazie anche alla stretta collaborazione di enti e/o associazioni che hanno lavorato per far convergere i molteplici interessi, spesso sensibilmente contrastanti, allo scopo di assicurare uniformità e omogeneità di comportamenti delle stazioni appaltanti e porre un freno al fenomeno dei ribassi indiscriminati e delle anomalie delle offerte nelle gare di progettazione.

Ad oggi, il prezzario conta ben 21 capitoli con altrettante sezioni tematiche, costituite da circa 14.000 voci, quasi il doppio del precedente. In particolare, la nuova edizione, corredata per la prima volta di idonee analisi dettagliate di ogni prezzo, conferma l’attenzione che la Regione Basilicata ha da sempre dimostrato nell’ambito della materia dei lavori pubblici.

Sono state rivisitate e aggiornate tutte le voci del vecchio prezzario (noli, trasporti, materiali) e sono state inserite molte nuove voci su materiali innovativi e nuove tecnologie, sul risparmio energetico e sulla eco-sostenibilità ambientale, a conferma della particolare attenzione verso l’adozione di tecniche e procedure che favoriscano l’utilizzo delle energie rinnovabili sul territorio della Regione Basilicata. Non manca un capitolo puntuale dedicato alla sicurezza nei cantieri.

Il complesso e lungo percorso che ha portato a redigere il prezzario si deve al tavolo tecnico formato da esperti interni all’Amministrazione e da rappresentanti delegati delle varie Associazioni di Categoria, di rilevanza pubblica e privata, operanti nel settore. Il tavolo tecnico costituito, a suo tempo, quale elemento di sintesi delle proposte provenienti dai vari organismi coinvolti, ha svolto attività di concertazione tra le Associazioni di categoria e la Regione ed ha assicurato lo sviluppo delle attività, garantendo il necessario allineamento tecnico-economico alla dinamica evolutiva del mercato e l’adeguamento normativo ai disposti di legge nel frattempo intervenuti.

Per l’intensa attività svolta, ritengo doveroso rinnovare il sentito ringranziamento della Regione Basilicata, capofila del composito gruppo di lavoro appositamente costituito di cui hanno fatto parte, quale rappresentante dell’amministrazione, l’ing Rocco Riviello, il  geom. Salvatore Tolve e il geom. Maurizio Pomponio.

Lo stesso ringraziamento va anche a tutti gli Enti, Organismi e Associazioni, in particolare all’ANCE, all’API, al CNA e al rappresentante degli Ordini e Collegi Professionali, che hanno e continuano ad assicurare la propria preziosa collaborazione. Ad essi, naturalmente, si assicura la totale disponibilità per ogni supporto necessario alle future esigenze evolutive.

L’Assessore Regionale
alle Infrastrutture e alle Opere Pubbliche
della Regione Basilicata
Dott. Rocco Vita

You should be logged to write a comment