La SACEL di Matera vince la 4^ edizione del premio “Best Managed Companies” di Deloitte

Gaudiano (Direttore Confapi): caso di eccellenza che non rimarrà isolato

La SACEL Srl di Matera, azienda aderente a Confapi, è l’unica impresa lucana ad aggiudicarsi la quarta edizione del “Best Managed Companies” (BMC), iniziativa promossa da Deloitte, una tra le più grandi realtà nei servizi professionali alle imprese in Italia, per supportare e premiare le aziende italiane eccellenti per strategia, competenze, innovazione, cultura aziendale, performance, internazionalizzazione e sostenibilità.
“Per il secondo anno consecutivo SACEL si aggiudica il prestigioso riconoscimento di Deloitte – ha commentato il direttore di Confapi Matera, Vito Gaudiano – come unica azienda della Basilicata tra le 74 imprese premiate in tutta Italia”.
“In tutti gli indicatori esaminati – ha proseguito il direttore di Confapi Matera – SACEL ha fatto registrare dati superiori alla media nazionale, ma soprattutto ha dimostrato di saper crescere anche durante la pandemia, investendo in tecnologia e innovazione, sostenibilità e cultura aziendale, anticipando l’adozione dei modelli imposti dal Next Generation Ue”.
“Registriamo ancora un caso di eccellenza tra le Pmi del territorio, a dimostrazione della resilienza delle nostre imprese e della capacità di superare le crisi raggiungendo notevoli traguardi. Ed è proprio questa capacità di adattarsi al mutato contesto e di reagire alla crisi pandemica che ha portato la giuria a premiare l’azienda materana”.
La SACEL, magistralmente guidata dal CEO Giuseppe Nesca, opera da oltre 30 anni su tutto il territorio italiano, fornendo componenti per automazione industriale e dimostrando una spiccata propensione all’innovazione.
“Siamo orgogliosi – ha concluso il direttore Gaudiano – di annoverare tra i nostri associati un’azienda all’avanguardia come la SACEL, esempio che sono certo non rimarrà isolato nel panorama imprenditoriale lucano”.

You should be logged to write a comment