INPS: modifiche alla disciplina ISE/ISEE

L’INPS, con circolare n. 2 del 10 gennaio 2011, intende tracciare un quadro sintetico delle principali modifiche intervenute e fornire le prime istruzioni applicative in merito alla disciplina ISE/ISEE (art. 34, della legge 4 novembre 2010, n. 183).
Nello specifico la nuova norma prevede che al reddito complessivo, da indicare nella dichiarazione da presentare per l’accesso alle prestazioni agevolate (Ise/Isee) devono essere aggiunte alcune voci che ne sono, invece, fiscalmente escluse. Infatti, fra i redditi significativi ai fini del diritto alle prestazioni agevolate devono essere considerati anche i redditi derivanti da attività commerciale e autonome non esercitate abitualmente, nonché i redditi di lavoro subordinato o di impresa assoggettati a imposta sostitutiva o definitiva, a meno che il legislatore abbia espressamente manifestato una diversa volontà nelle norme che disciplinano queste componenti reddituali.

You should be logged to write a comment