I Giovani Imprenditori di Confapi Matera incontrano l’amministratore unico di Sviluppo Basilicata

I Giovani Imprenditori di Confapi Matera incontrano
l’amministratore unico di Sviluppo Basilicata:
diffondere al massimo la conoscenza degli strumenti di finanziamento

Diffondere al massimo la conoscenza degli strumenti di finanziamento regionali, nazionali e comunitari e facilitarvi l’accesso delle imprese lucane. Questo è il messaggio che Giampiero Maruggi, amministratore unico di Sviluppo Basilicata ha lanciato in un incontro con la giunta di presidenza dei Giovani Imprenditori di Confapi Matera, guidata da Francesco Ramundo.
La società in house della Regione Basilicata ha intenzione di rendere più efficiente la sua presenza sul territorio, grazie ad un’attività di sportello il cui primo compito sarà quello di diffondere la conoscenza dei principali strumenti di finanziamento, in modo da ridare slancio all’erogazione di servizi per poter spendere le risorse destinate al sistema imprenditoriale lucano.
I Giovani Imprenditori hanno posto una serie di questioni all’avv. Maruggi, prima fra tutte il rilancio dei fondi regionali di garanzia, il cui scarso utilizzo ostacola l’accesso al credito bancario da parte delle imprese.
Attualmente – precisato l’a.u. di Sviluppo Basilicata –  sono disponibili 24 milioni di euro che, con un moltiplicatore 5, garantirebbero un movimento di 120 milioni per gli investimenti e per il capitale circolante delle aziende. Ad oggi, tuttavia, sono stati utilizzati appena 10 milioni a causa di un sistema creditizio distratto e con scarsa propensione all’impiego.
Oltre a sensibilizzare le banche occorre anche modificare il limite minimo di accesso ai fondi, oggi posto a 100mila euro, al di sotto del quale c’è una larga fetta di piccole imprese che rischia di non avere un accesso vero al credito bancario.
I Giovani Imprenditori hanno espresso l’auspicio che Sviluppo Basilicata sia più vicina anche fisicamente alle imprese; in proposito l’avv. Maruggi ha annunciato di voler spostare la sede di Potenza, oggi sita in città, e quella di Matera, attualmente poco accessibile perché ubicata nei Sassi, per trasferirle in luoghi più facilmente raggiungibili dagli operatori economici.
Anche gli incubatori gestiti da Sviluppo Basilicata, quelli di Matera, Viggiano e Agrobios, andrebbero maggiormente rilanciati.
Da ultimo, Giampiero Maruggi ha invitato i Giovani Imprenditori ad un maggior utilizzo del Microcredito, misura gestita da Sviluppo Basilicata, di recente prorogata a giugno 2016.
Nell’apprezzare l’approccio positivo di Maruggi, il presidente Ramundo ha proposto di organizzare, nel prossimo mese di ottobre, un seminario con Sviluppo Basilicata per fare il punto sui programmi regionali e locali di sviluppo economico e su tutti gli strumenti aventi carattere finanziario e di servizio, gestiti dalla Società.

Matera, 28 settembre 2015

You should be logged to write a comment