GUARDIA MEDICA TURISTICA A METAPONTO LIDO

Guardia medica turistica a Metaponto Lido
CONFAPI Turismo chiede più attenzione ai servizi

Il presidente della Sezione Turismo di CONFAPI Matera, Silvio Grassi, concorda con l’appello lanciato dalla Provincia di Matera alla ASM e alla Regione per ripristinare il servizio di Guardia medica turistica a Metaponto Lido.
Senza entrare nel merito delle scelte organizzative, ma non potendo fare a meno di notare che d’estate il presidio posto sul lungomare è spesso affollato di pazienti che fanno ricorso alle prime cure mediche, Grassi evidenzia che uno dei punti forti della stagione turistica lucana – Metaponto appunto – non può essere privato di questo servizio essenziale.
E’ noto infatti – osserva il presidente delle imprese turistiche di CONFAPI – che l’offerta turistica si compone di diversi elementi, compositi e di differente natura, ma tutti riconducibili ad un unico fine: rendere più accogliente possibile il soggiorno ai turisti.
Togliere il presidio di guardia medica significa impoverire il pacchetto complessivo dell’offerta turistica, sottrarre a Metaponto un servizio pubblico essenziale e disattendere nei fatti le dichiarazioni pubbliche di voler incentivare l’industria turistica nella fascia jonica.
Per una località balneare che nei mesi estivi raggiunge una popolazione numerosa non è lontanamente possibile rinunciare alla Guardia medica, proprio per la sua funzione di fornire l’assistenza sanitaria e prestare cure di primo soccorso.

Matera, 27 maggio 2011     
CONFAPI MATERA
Ufficio Stampa

You should be logged to write a comment