Confapi Matera apprezza l’annuncio della rete fognaria nella zona artigianale D1 di Policoro ma sollecita l’implementazione degli altri servizi chiesti dalle imprese

Confapi Matera saluta con soddisfazione la notizia annunciata dall’Amministrazione comunale di Policoro sull’imminente realizzazione della rete fognaria all’interno della zona artigianale D1, grazie all’accordo raggiunto tra Comune e Acquedotto Lucano.
La rete fognaria è uno dei tanti servizi reclamati dagli imprenditori presenti in quest’area produttiva e, anche se il servizio arriva a distanza di venti anni dalla sua nascita, l’Associazione apprezza gli sforzi compiuti dal Comune e da Acquedotto Lucano per avviare un processo di rilancio economico e sociale.
Naturalmente l’arrivo della rete fognaria dovrà rappresentare solo il primo passo di questa svolta, visto che l’area artigianale della zona D1 di Policoro è ancora sprovvista di altre infrastrutture di base, come la pubblica illuminazione, il collegamento internet alla rete Adsl, la rete del gas, una viabilità adeguata e un sistema di videosorveglianza.
Confapi invita, quindi, l’Amministrazione comunale a promuovere un incontro per discutere delle altre priorità dell’area artigianale, cogliendo l’occasione anche per affrontare il tema dell’area industriale di Policoro, già definita nel Piano di Industrializzazione del Consorzio per lo Sviluppo Industriale.

You should be logged to write a comment