Banca di Matera Credito Cooperativo

Rendiamo noto che a Matera si è costituito il Comitato Promotore della Banca di Matera Credito Cooperativo, con lo scopo di creare una BCC che operi sul territorio.
L’iniziativa è stata assunta da un gruppo di imprenditori locali, alcuni dei quali (il presidente, il vice presidente e un componente del comitato promotore) sono associati di CONFAPI Matera. Il comitato, quindi, ha avviato la sottoscrizione delle quote, con l’obiettivo di raggiungere il limite minimo di 5 milioni di euro entro settembre 2011.
Per diventare socio fondatore occorre risiedere o svolgere la propria attività in via continuativa in uno dei seguenti comuni: Matera, Montescaglioso, Miglionico, Grottole, Irsina, Altamura, Gravina, Santeramo, Laterza, Ginosa.
Il valore unitario della singola azione è pari a 100 euro; il limite massimo di sottoscrizione è di 500 azioni pari a 50mila euro; il limite minimo di sottoscrizione è di 10 azioni (1.000 euro) per le persone fisiche, le ditte individuali e le associazioni, di 20 azioni (2.000 euro) per società di persone e le società cooperative, di 30 azioni (3.000 euro) per le società di capitale.
Ricordiamo che le Banche di Credito Cooperativo sono banche a mutualità prevalente; devono esercitare cioè almeno il 50% della propria attività verso i soci, riconoscendo loro dei vantaggi.
Ritenendo tale iniziativa di sicuro interesse per le Piccole e Medie Imprese del territorio, alleghiamo alla presente la lettera del Comitato Promotore, unitamente ai tassi medi applicati.
Per maggiori informazioni, contattare la scrivente segreteria.
Lettera per Associati
Brochure
You should be logged to write a comment