Agevolazioni fiscali per il rientro in Italia di ricercatori.

La legge 238/2010, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.9/2011, che entrerà in vigore il 28 gennaio 2011, prevede incentivi fiscali per il rientro in Italia di laureati. Le donne che rientreranno pagheranno le imposte solo sul 20% dei redditi di lavoro dipendente, di impresa e di lavoro autonomo prodotti in Italia, mentre per gli uomini la percentuale è pari al 30%.
Lo sconto fiscale si ottiene se si intraprende un’attività di lavoro autonomo o di impresa in Italia o se l’interessato è assunto nel nostro paese, sempre che, nei tre mesi seguenti, la persona trasferisca domicilio e residenza.

You should be logged to write a comment