RINVIO SISTRI – Raggiunta l’intesa

Rinviata l’entrata in vigore del Sistri come richiesto da imprese e associazioni. 

Vi informiamo che nella tarda serata di ieri, è stata raggiunta un’intesa che prevede che il nuovo sistema per la tracciabilità dei rifiuti diventi obbligatorio , secondo le seguenti scadenze:

dal 1° Settembre 2011 per i produttori di rifiuti che abbiano più di 500 dipendenti, per gli impianti di smaltimento, incenerimento, etc. (circa 5.000) e per i trasportatori che sono autorizzati per trasporti annui superiori alle 3.000 tonnellate (circa 10.000);

dal 1 Ottobre 2011, per i produttori di rifiuti che abbiano da 250 a 500 dipendenti, e per Comuni, enti ed imprese che gestiscono i rifiuti urbani della Regione Campania;

dal 1 Novembre 2011, per i produttori di rifiuti che abbiano da 50 a 249 dipendenti;

dal 1 Dicembre 2011 , per i produttori di rifiuti che abbiano da 10 a 49 dipendenti e per i trasportatori che sono autorizzati per trasporti annui fino a 3.000 tonnellate (circa 10.000) ;

dal 1 Gennaio 2012, per i produttori di rifiuti pericolosi che abbiano fino a 10 dipendenti.

 

Sempre il comunicato dell’Ambiente informa che sono state previste delle procedure di salvaguardia in caso di rallentamenti del sistema, ed un’attenuazione delle sanzioni nella prima fase di operatività

You should be logged to write a comment