2 milioni di euro per la formazione continua con il bando MaterIA

Regione Basilicata: 2 milioni di euro per la formazione continua con il bando MaterIA: scadenza primo sportello 31 ottobre pv

 

 

E’ stato pubblicato sul BUR regionale n 33/2017 l’Avviso pubblico denominato “MaterIA – Matera-Basilicata Investe in Apprendimento” che ha il fine di migliorare e innovare le competenze professionali delle lavoratrici e dei lavoratori che operano nel sistema produttivo regionale coinvolto dalle azioni previste dal progetto “Matera-Basilicata2019”.

Si tratta di azioni formative da rivolgere ai propri dipendenti finanziabili a sportello con il vincolo della immediata cantierabilità del progetto. La prima scadenza è fissata per il 31 ottobre 2017, le successive saranno l’1 marzo 2018, l’1 luglio 2018, il 31 ottobre 2018, e l’1 marzo 2019-

Possono partecipare tutte le imprese presenti ed operanti in Basilicata.

I destinatari della formazione sono:

  • lavoratori con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato;
  • lavoratori con contratto di lavoro a tempo determinato e titolari di contratti atipici
  • i soci lavoratori di società cooperative e iscritti al libro paga;
  • titolari d’impresa o i soci/titolari di studi professionali associati, ove direttamente impegnati nel processo produttivo.

Il numero ore

I percorsi devono avere un numero minimo di 30 ore e un massimo di 60 ore per progetto.

Il numero di allievi

I partecipanti per edizione: minimo 5 persone massimo 15 persone.

Le Caratteristiche

L’intervento di formazione aziendale o interaziendale, dovrà essere afferente esclusivamente ad una fra le seguenti 5 aree di apprendimento:

  1. marketing e promozione dell’offerta di beni e servizi;
  2. lingua straniera rivolta alla comunicazione in specifico contesto d’uso;
  3. accoglienza, ospitalità, customer care e comunicazione efficace;
  4. uso Informativo, promozionale e commerciale delle tecnologie digitali;
  5. caratteristiche del patrimonio del territorio.

Le priorità

La valutazione di merito dei progetti ammissibili, presentati, assegna una specifica priorità di finanziamento quando gli stessi:

  1. sono conseguenti ad interventi sostenuti, per lo specifico dei soggetti beneficiari, dal FESR o da altri Fondi pubblici, ad eccezione del FSE;
  2. sono la dimostrabile prosecuzione o integrazione di attività formative in essere o svolte nell’anno precedente la richiesta, sostenute da Fondi Interprofessionali Paritetici per la formazione continua;
  3. sono rivolti a microimpresa, definita ai sensi della Raccomandazione 200~6l/CE3, in proporzione alla sua presenza sul complessivo dei destinatari che, comunque, non deve essere superiore a 9.

Si tratta di progetti ad immediata cantierabilità. La Regione infatti, si impegna ad una rapida disamina dei progetti e richiede l’avvio 20 giorni dalla notifica del provvedimento e la conclusione entro 120 giorni dall’avvio, rendicontazione compresa.

CONFAPI Matera in collaborazione con il proprio ente FORMAPI (società di consulenza e formazione accreditata alla Regione Basilicata), è disponibile per progettare e presentare percorsi formativi che saranno costruiti “su misura” alle esigenze delle singole imprese. Per ulteriori informazioni rivolgersi agli uffici di segreteria.

 

You should be logged to write a comment